Come è stato creato “Lo spazio gentile delle storie”

L’ambasciatrice di costruiamo gentilezza Roberta Faustini, le insegnanti per la gentilezza Chiara Cucinotta e Maria Lupo e la collega Sturniolo Concetta hanno deciso di creare “Lo spazio gentile delle storie” dedicato ai piccoli alunni della scuola dell’infanzia dell’I.C. “Enzo Drago” di Messina, (plesso “Enzo Drago”). Un murales raffigurante un bosco al tramonto, nuvolette, farfalle, mongolfiere color pastello sospese, coccinelle, uccellini e fiori accolgono i bambini rilassandosi su una superficie gommosa e soffici cuscini. Il “team gentile“, supportato ed incoraggiato dalla Dirigente Scolastica, Prof. ssa G. Scolaro, si è adoperato nel realizzare in poco tempo un ambiente dedicato alle storie, dove i bambini possono ascoltare racconti gentili, imparando a scoprire il mondo nella sua bellezza e, perché no, rilassandosi anche facendo semplici esercizi di yoga. Questo nuovo spazio in cui si promuove il valore della lettura sin dall’età prescolare offre ai bambini non solo storie nuove e racconti, ma anche, implicitamente, occasioni di riflessione, di pensiero, di costruzione di conoscenza e di pratiche di gentilezza.

Entusiasmo, sorpresa, curiosità sono state le reazioni dei bambini che hanno saputo apprezzare il dono ricevuto. In questo percorso non solo abbiamo donato gentilezza ma ne abbiamo anche ricevuto, perché abbiamo accolto una donazione di libri per la scuola dell’infanzia, molto gradita, dall’Associazione Intervolumina.

Essere gentili per noi vuol dire programmare e realizzare progetti concreti, crediamo fermamente che “se si insegnasse la bellezza alla gente la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà“. (Peppino Impastato).

Roberta Faustini e Chiara Cucinotta