Costruiamo Gentilezza

Il Premio ” Costruiamo Gentilezza nello Sport” alla prima squadra di calcio femminile in Italia, la bresciana 3 Team ASD

Brescia, 27 maggio 2023    La “3 team Asd Brescia Calcio femminile” è la prima squadra di calcio femminile in Italia a ricevere il Premio Costruiamo Gentilezza nello Sport. Il riconoscimento nasce per valorizzare gesti del cuore attraverso lo sport.
 
La squadra di Calcio femminile ” 3 Team Asd Brescia calcio femminile” ha ricevuto (oggi sabato 27 maggio) dall’Ambasciatrice di Gentilezza bresciana Silvia Sardi, giornalista e manager sportiva, il Premio Costruiamo Gentilezza nello Sport.
 
“Lo sport è un ambasciatore di messaggi positivi – ha detto Silvia Sardi- e cerchiamo di dare risalto a esempi positivi che si declinano in gentilezza ed accoglienza”.
 
La motivazione del Premio alla squadra bresciana si lega ad in progetto di accoglienza perché “durante l’inizio della guerra, la squadra ha accolto nel proprio team delle giovani giocatrici ucraine, regalando loro anche l’abbigliamento sportivo per poter giocare e potersi integrare al meglio nell’attività della squadra”.
 
Il Premio Costruiamo Gentilezza, ideato dall’Ussi, Gruppo Giornalisti Sportivi Toscana con l’associazione Cor et Amor, è nato nel marzo 2022. Ha preso ispirazione dal gesto di Guglielmo Vicario,
portiere dell’Empoli, che nel marzo 2022 accolse, ospitandola, una famiglia fuggita dalle atrocità della guerra. La famiglia è ancora ospite del giocatore e il piccolo Milan ha potuto coronare il sogno di giocare a calcio.
 
 Nel corso dei 12 mesi di vita del Premio, è stata consegnato oltre che a Guglielmo Vicario, anche a Federica Cappelletti, moglie di Paolo Rossi per progetti di sport e inclusione, ad Anna Astori, nel ricordo del figlio Davide e del suo impegno nel sociale, a Stefano Pioli, allenatore del Milan, al Tennis Giotto di Arezzo per progetti di sport e inclusione e per la panchina rossa, simbolo del no ad ogni forma di violenza sulle donne davanti ai campi, a Manuel Pasqual, ex calciatore, tra le varie squadre, di Fiorentina ed Empoli, per il suo impegno nel sociale
 
Al Premio Costruiamo Gentilezza nello Sport si è unito anche il progetto Alfabeto della gentilezza, ideato da Gaia Simonetti, giornalista fiorentina e segretario Ussi
Toscana delegata ai progetti sociali, che consiste nel compilare l’alfabeto con parole belle, che fanno star bene chi le scrive e chi le riceve in tutte le lingue del mondo.
L’alfabeto si trasforma in impegno con parole che si traducono in progetti concreti di gentilezza in campo e fuori dal campo.
In ambito sportivo, ha compilato l’alfabeto della gentilezza anche la Feralpisalò.