Costruiamo Gentilezza

Novara si prepara a diventare Capitale…di Costruiamo Gentilezza

Il 14 Luglio per Novara è stato l’inizio di un percorso partecipato che vedrà coinvolta l’intera comunità nel costruire pratiche di gentilezza per accrescere il bene comune, mettendo al centro bambini e ragazzi. Infatti la seconda città piemontese per numero di abitanti sarà nel 2023 la prima capitale di Costruiamo Gentilezza, il progetto nazionale diffuso in tutta Italia che ha come fine quello di far divenire la capacità di costruire le partiche di gentilezza un’abitudine sociale diffusa entro il 21 Marzo 2036. A questo proposito il primo passo è stato il coinvolgimento dei bambini e delle associazioni di volontariato locali. Luca Nardi coordinatore del progetto nazionale e Giulia Negri assessore alla gentilezza di Novara si sono recati durante la mattinata in due centri estivi comunali per ascoltare le idee dei bambini sull’argomento e le loro proposte espresse attraverso l’invenzione di nuovi giochi per allenare le pratiche gentili. Il risultato è stato entusiasmante, i contenuti emersi hanno riguardato “i colori”, sinonimo di gentilezza e l’importanza di lasciare “un’impronta”, cioè una traccia che permanga nel tempo nei cittadini. I bambini insieme ai loro animatori hanno anche immaginato di poter migliorare con la gentilezza e i colori la propria comunità. Come? “rendendola più pulita”, “decorando i muretti”, “facendo sì che le persone siano più sorridenti”… questi alcuni dei loro pensieri. Lo stesso pomeriggio è invece stato dedicato a fare conoscere l’iniziativa ai rappresentanti del Coni, tra cui la delegata Rosalba Fecchio, e alle associazioni di volontariato, una ventina quelle presenti, rappresentate da Daniele Giaime presidente del centro servizi per il territorio di Novara. I partecipanti si sono subito messi all’opera divisi in gruppi creativi, per generare insieme le prime idee riguardanti nuove pratiche di gentilezza a costo quasi 0 da proporre negli ambiti “scolastico”, “sportivo”, “sociale”, “trasporti” e “pubblici esercizi”. Le proposte avanzate sono state molteplici e innovative. Rappresenteranno la base da cui partire per creare nei prossimi mesi ulteriori contenuti con la partecipazione di un numero sempre maggiore di cittadini. All’incontro hanno presenziato anche il Vice Sindaco Marina Chiarelli e l’Assessore allo Sport Ivan De Grandi entrambi interessati con le proprie deleghe istituzionali. A conclusione dell’incontro l’Assessore Negri ha manifestato la propria soddisfazione: ”quello di oggi è sicuramente un buon inizio per poter lasciare tutti insieme una bella impronta a colori per il bene dell’intera comunità novarese”.