Baruzzo Lorena

Località: Friuli Venezia Giula / San Martino al Tagliamento
Intervista conoscitiva

Come costruisci la gentilezza nella tua comunità locale?

Attenzione costante e promozione dei servizi educativi presenti sul territorio, attenzione rivolta alle famiglie e ai bambini, attenzione rivolta alle fasce più fragili quali anziani e disabili, costruzioni di  reti efficaci con i soggetti che operano sul territorio a favore dei bambini e ragazzi e dell’intera comunità, disponibilità all’ascolto e ad accogliere proposte e suggerimenti al fine di far crescere le realtà locali e per rispondere ai bisogni della comunità.

Nel nostro Comune sono attive delle buone pratiche rivolte ai bambini e ragazzi:

Consegna della Pergamena di Benvenuto ai nuovi Nati,

Consegna all’atto della registrazione del Primo Libro;

Promozione della lettura presso la biblioteca e la scuola dell’infanzia;

Istituzione del Consiglio comunale dei ragazzi;

Laboratori artistici dove i bambini e ragazzi possono esprimersi;

Promozione attività estive e di sostegno alle famiglie;

laboratori di sostegno alla genitorialità

21.03.2021 Albero della gentilezza e consegna delle chiavi della gentilezza ai nuovi nati

2021 prossima apertura di un asilo nido

Da piccolo chi è stato il tuo esempio di gentilezza?

Il mio esempio di gentilezza è stata la mia Maestra elementare che ha dedicato la sua vita all’insegnamento persona disposta all’ascolto, alla cura e al rispetto per gli altri, con la capacità di accoglierti con un sorriso, di accompagnarti a distanza, pronta a sostenerti nei momenti di difficoltà

Una parola gentile che usi sovente con i tuoi concittadini?

Empatia, capacità d’ascolto e rispetto.

Come può la gentilezza rendere più unita la comunità mettendo al centro i bambini?

Per crescere un bambino ci serve un intero villaggio, dobbiamo sensibilizzare gli adulti ad essere testimoni più piccoli e a mettere a disposizioni il loro sapere e i loro talenti.

I bambini sono il collante della società e sono il nostro futuro, la nostra attenzione verso di loro li aiuta a crescere accogliendo se stessi e gli altri, gli adulti ci devono aiutare collaborando nel costruire momenti, spazi di crescita per i più piccoli.

 A chi si comporta con maleducazione verso la comunità, come lo correggeresti con la gentilezza?

Lo accoglierei con un sorriso e gli regalerei il libro “il seme della gentilezza”.