Ielapi Delia

Località: Calabria / Girifalco
Intervista conoscitiva

Come costruisci la gentilezza nella tua comunità locale?

Costruisco gentilezza nella mia comunità locale già con un semplice sorriso e fornendo esempi concreti nella vita quotidiana della comunità.

Da piccolo chi è stato il tuo esempio di gentilezza?
Esempio di gentilezza per me è stata mia madre, che mi ha insegnato il valore cristiano del perdono.

Una parola gentile che usi sovente con i tuoi concittadini?
Spesso, anzi spessissimo, uso le parole “gentilmente” e “grazie”.

Come può la gentilezza rendere più unita la comunità mettendo al centro i bambini?
I bambini sono il simbolo della vita, della felicità nelle piccole cose, della gentilezza. Infondendo in loro gentilezza, ritroviamo in futuro gentilezza.

Quando un cittadino si comporta con maleducazione verso la comunità, come lo correggeresti con la gentilezza?
Se un cittadino si dovesse comportare con maleducazione lo correggerei indicandogli il modo giusto e gentile per reagire.

Come Assessore alla Gentilezza, cosa significa per te essere un costruttore di gentilezza?
Per me essere costruttore di gentilezza significa porre le basi per una società migliore: una società che si basi sulla non violenza, sulla riconoscenza e sul perdono. Bisogna porre le basi per avere le altezze: la gentilezza può stravolgere il mondo!