Costruiamo Gentilezza

Tempone Roberto

Località: Basilicata / Calvello
Intervista conoscitiva
Come costruisci la gentilezza nella tua Comunità?
Nella mia comunità voglio promuovere opere di gentilezza con progetti mirati al rispetto del prossimo e della cosa pubblica, progetti concreti verso chi soffre o è in difficoltà per favorire e accrescere lo spirito di comunità e unione partendo dai bambini che sono la vita e il nostro futuro.
Da piccolo chi è stato il tuo esempio di gentilezza?
Da piccolo sono cresciuto con la bellezza dei piccoli gesti e l’importanza dei valori che la mia famiglia mi ha insegnato. L’amore verso il prossimo ha reso più bello il mio cammino finora perché penso che non è ciò che ricevi, ma è soltanto ciò che dai che fa di te quello che sei.
Una parola gentile che usi sovente con i tuoi concittadini?
Durante il mio percorso come amministratore ho capito che i concittadini vogliono essere ascoltati e che nonostante i mille impegni che tale compito comporta quello che più rimane è anche solo la gentilezza di “ascoltare”
Come può la gentilezza rendere più unita la comunità mettendo al centro i bambini?
I bambini sono innocenza, ma sono anche capacità di assimilare tali comportamenti gentili e farli diventare la spontaneità e poi sono convinto che non siamo solo noi ad insegnare loro ma anche i bambini hanno tanto da darci.
Quando un cittadino si comporta con maleducazione verso la comunità, come lo correggeresti con la gentilezza?
Un adulto secondo me non va corretto ma responsabilizzato e comunque per quello che riguarda la mia esperienza, avendo sempre agito con disponibilità e con gentilezza, molto raramente mi sono trovato in questa situazione.
Come Assessore alla Gentilezza, cosa significa per te essere un costruttore di gentilezza? 
Costruire gentilezza consiste nel sensibilizzare la comunità a pratiche e atteggiamenti solidali verso il prossimo. La solidarietà è qualcosa di concreto che noi dobbiamo fare per aiutare gli altri, prendendoci a cuore i loro problemi e non lasciandoli soli nelle loro difficoltà. Mai come in questo momento storico, tanto difficile, bisogna mettere insieme le nostre energie, le nostre forze, le nostre idee per raggiungere uno scopo comune.
È fondamentale riscoprire antichi valori come l’onestà, la solidarietà, il potere e la forza della gentilezza ed è necessario tramandarli ai nostri bambini.