Zecca Elvira

Località: Calabria / San Marco Argentano
Intervista conoscitiva

Conosciamo Elvira Zecca, Assessore alla Gentilezza di San Marco Argentano (Cs), il primo ad essere nominato in Calabria.

Secondo lei qual è il “compito” di un assessore/consigliere con delega alla gentilezza?

Il compito di un consigliere alla gentilezza è quello di divulgare e promuovere la tolleranza, la condivisione,le buone maniere e l’ umiltà come stile di vita.

Secondo lei la gentilezza cosa può contribuire a prevenire?

L’aridità di sentimenti, l’egocentrismo e la solitudine.

In cosa può essere considerato innovativo l’ assessorato alla gentilezza?

È l’ assessorato che promuove le relazioni umane, il buon umore e la forza della gentilezza.
L’innovazione è non dare per scontate queste caratteristiche della nostra vita e valorizzarle.

La prima reazione che ha avuto quando ha saputo di avere ricevuto la delega alla gentilezza?

Stupore, sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla scelta del nostro Sindaco , avrebbe potuto tenere per sé la delega alla gentilezza perché è la persona più gentile e altruista di tutta l’Amministrazione Comunale di San Marco Argentano. Grazie al suo altruismo io ho avuto una gioia immensa.

Secondo lei in che modo la gentilezza può contribuire al benessere di una Comunità locale?

La gentilezza, se diventa contagiosa, stimola buoni propositi e pensieri positivi. Fare qualcosa di gentile per gli altri riduce le distanze e crea unione.

La parola gentile che pronuncia più spesso?

“Per favore”

Secondo lei in che modo la gentilezza può contribuire a crescere un bambino felice?

I bambini felici giocano, sorridono, cantano, dicono grazie e per favore. L’obiettivo deve essere il bambino che ringrazia e chiede scusa perché nella sua casa è naturale farlo. La gentilezza rende felici i bambini ed aiuta gli adulti a vivere in sintonia.