Liuzzi Maria Rosaria

Località: Campania / Portici
Intervista conoscitiva

Di cosa ti occupi?

Sono un’insegnante di italiano per stranieri ma da dicembre 2019 sono assessore alla gentilezza  del comune di Portici (Napoli).

Una proposta per costruire gentilezza che proponi come socio di cor et amor?

Fare gentilezza vuol dire cercare di entrare in empatia con gli altri in atteggiamento di ascolto “attivo”. Un progetto che si sta sviluppando sempre di più e che fa sentire il senso di appartenenza ,di solidarietà di una comunità.

Cosa significa per te costruire gentilezza con il cuore e con amore?

Proporrei un’iniziativa che sto realizzando nella mia città: L’angolo del dono. È un posto dove chi vuole dona e chi ne ha bisogno può prendere. Credo che la gentilezza debba essere costruita con amore perché è un valore così speciale dalle mille forme che non potrebbe essere vissuto in modo razionale .

come promuoverai Costruiamo Gentilezza sul tuo territorio?

Sicuramente sui social condividerò le iniziative condivise da Costruiamo Gentilezza, ma io sono una persona che ama parlare e guardare le persone in faccia quindi sicuramente presenterò questo progetto in diversi settori (scuola, associazioni ed anche tra amici)

Una regola di gentilezza che è importante conoscere?

Sono tante le regole ma per me la gentilezza è Rispetto prima di tutto.

Cosa significa essere associata a Cor et Amor?

Significa non sentirsi sola, ma avere la possibilità di condividere con tante altre persone i tuoi sogni, i tuoi progetti, la voglia di credere nel cambiamento di una e mille comunità.

Come è comparsa la gentilezza nella tua vita?

Diciamo che sono cresciuta in una famiglia di profondi valori come il rispetto per l’altro e delle regole sociali e la gentilezza mi è stata insegnata da bambina. Nella mia vita da adulta ho sempre pensato che una risposta gentile è un’arma disarmante contro un attacco violento.

Cosa rappresenta per te un buon esempio di gentilezza?

Non c’è qualcuno in particolare per me che è un buon esempio di gentilezza. Tutti possono esserlo, dallo sconosciuto che vedi per strada e che aiuta un anziano, ai giovani volontari che puliscono le nostre spiagge e a una persona come il console italiano ucciso pochi giorni fa che nei racconti di chi l’ha conosciuto emerge un esempio di solidarietà, di altruismo, di generosità.
La gentilezza può essere ovunque ma è necessario avere “occhi gentili” per scoprirla.

Una citazione sulla gentilezza che ricordi volentieri?

La gentilezza è un fare e rifare la vita.