Milla Rita

Località: Sardegna / Quartu Sant Elena
Intervista conoscitiva
Di cosa ti occupi?
Ciao,  sono titolare di un nido d’infanzia e ludoteca.
Una proposta per costruire gentilezza gentilezza che proponi come socio di cor et amor?
Mi piacerebbe tanto creare un legame forte tra bambini e anziani del paese in cui opera la mia attività. I bambini sono piccole piantine di cui prendersi cura,  e solo la saggezza delle persone anziane può aiutarci a farle crescere forti e belle.
Cosa significa per te costruire gentilezza con il cuore e con amore?
Non serve avviare grandi progetti se non partiamo dalle piccole cose,quotidianamente con il cuore e con amore, possiamo fare grandi cose, ricordiamoci che la gentilezza è gratuita, non si paga e nutre i cuori.
Come promuoverai Costruiamo Gentilezza sul tuo territorio?
Avvierò dei progetti con i centri di aggregazione sociale, centri per diversamente abili e con gli anziani presenti sul territorio.
Una regola di gentilezza che è importante conoscere?
La gentilezza è gratuita!
Cosa significa essere associata a Cor et Amor?
Significa avere un grande supporto per lo sviluppo dei progetti volti a costruire la gentilezza e per me è un onore farne parte.
Come è comparsa la gentilezza nella tua vita?
C’è sempre stata, fin da piccola, è per me una dote.
Chi rappresenta per te un buon esempio di gentilezza?
La mia assessora alla Gentilezza , Nicoletta, che mi ha piacevolmente  coinvolta in questo bellissimo progetto.
Una citazione sulla gentilezza che ricordi volentieri?
“È nel dare che riceviamo ”  San Francesco d’Assisi