Rostagno Alberto

Località: Piemonte / Rivarolo C.se
Intervista conoscitiva

Una proposta per costruire gentilezza gentilezza che proponi come socio di cor et amor?

per costruire gentilezza propongo di interagire con le istituzioni scolastiche per istituire corsi/lezioni sulla gentilezza nelle scuole di primo grado e l’istituzione dell’assessorato alla gentilezza anche nei consiglio comunali dei ragazzi.

Cosa significa per te costruire gentilezza con il cuore e con amore?

costruire gentilezza con il cuore e con amore per me significa “farsi prossimo” cioè immedesimarsi nei problemi del prossimo.

come promuoverai Costruiamo Gentilezza sul tuo territorio?

stiamo già promuovendo gentilezza sul territorio con azioni, atti e iniziative concrete che hanno il sapore della gentilezza e della cordialità.

Una regola di gentilezza che è importante conoscere?

ritengo che la prima regola della gentilezza sia quella di mettere in atto azioni gentili nei confronti di tutti gli interlocutori, senza distinzione alcuna.

Cosa significa essere associato a Cor et Amor?

essere associati a Cor et Amor significa rispettarne l’intento, le buone regole che ne fanno parte integrante delle linee guida, trasmettere gentilezza ed esserne ambasciatore.

Come è comparsa la gentilezza nella tua vita?

ho sempre cercato di praticare gentilezza e cortesia nel corso della mia vita. La gentilezza così ben strutturata in associazione l’ho conosciuta, condividendola fin da subito, con la proposta della nomina dell’assessore alla gentilezza da parte del Dr. Luca Nardi.

Chi rappresenta per te un buon esempio di gentilezza?

il mio buon esempio di gentilezza è la figura sorridente di Papa Francesco nel momento in cui si rivolge ai bambini.

Una citazione sulla gentilezza che ricordi volentieri?

“non conosco nessun altro segno di superiorità nell’uomo che quello di essere gentile”  (citazione di Ludwig Van Beethoven)