Rosucci Chiara

Località: Piemonte / Ivrea
Intervista conoscitiva

Di cosa ti occupi?

Sono Avvocato civilista a Ivrea (TO). Nell’ ambito del mio lavoro mi occupo principalmente del diritto di famiglia, orientato alla tutela dei minori.
Una proposta per costruire gentilezza gentilezza che proponi come socio di cor et amor?
Promuovere la gentilezza attraverso eventi conoscitivi, ad esempio organizzando incontri, convegni, per promuovere i progetti dell’associazione e spiegare a tutti come la gentilezza possa generare un cambiamento sociale in positivo, apportando un valore aggiunto alla vita di tutti.

Cosa significa per te costruire gentilezza con il cuore e con amore?

Costruire gentilezza significa iniziare ad introdurre nel nostro linguaggio quotidiano parole e pensieri “gentili”; il linguaggio influenza in modo inconsapevole le nostre attività. Così facendo i nostri comportamenti saranno orientati alla gentilezza che pian piano riuscirà a diffondersi tra i nostri interlocutori. Costruire gentilezza significa diffondere benessere e consapevolezza interiore.

Come promuoverai Costruiamo Gentilezza sul tuo territorio?

Attraverso attività informative / conoscitive orientate ad un’ ampia platea di pubblico.

Una regola di gentilezza che è importante conoscere?

Una regola tanto fondamentale, quanto semplicissima, a mio avviso, è saper ringraziare e regalare un sorriso ogni qualvolta vi sia possibilità.
Cosa significa essere associata a Cor et Amor?
Posso esprimere una valutazione di massima, poiché sono associata da pochissimi giorni. Sin dalla prima riunione dei soci ho avuto la percezione che essere associati a Cor et Amor, significhi “volontà di cambiamento in positivo”: far riscoprire il valore della semplicità, del linguaggio positivo, della gentilezza (appunto) a tutta la società. Significa avere a cuore la serenità dei più piccoli, perché il loro benessere e la loro allegria possono migliorare il loro ed il nostro modo di vivere.
Come è comparsa la gentilezza nella tua vita?
La mia fortuna è stata essere circondata da sempre da persone gentili. La gentilezza, quindi, influenza la mia vita da parecchio tempo ormai: penso sia comparsa per la prima volta quando i miei genitori mi hanno insegnato il valore di un “buongiorno” piuttosto che di un “grazie”.
Chi rappresenta per te un buon esempio di gentilezza?
Ci sono numerosissime figure che rappresentano – per me- gentilezza. Ad un livello spirituale esempi di gentilezza sono i grandi “pensatori” orientali; a livello personale molte persone nella mia cerchia di amicizie e affetti.
Una citazione sulla gentilezza che ricordi volentieri?
“Con la gentilezza si può scuotere il mondo” Mahatam Gandhi