UNO STRUMENTO GENERATIVO PARTECIPATO UTILE PER SVILUPPARE NUOVE BUONE PRATICHE DI GENTILEZZA AD IMPATTO SOCIALE PER ACCRESCERE IL BENESSERE DELLA COMUNITÀ.

COSA SONO?

Si tratta di una proposta di service learning (imparare servendo) che unisce il service (mettersi al servizio) attraverso la costruzione di buone pratiche di gentilezza, di cittadinanza attiva, di azioni solidali per la comunità e il learning (apprendere) attraverso l’acquisizione di competenze metodologiche, pedagogiche e sociali che rappresentano per il partecipante un’opportunità formativa, personale e valoriale a beneficio proprio e della collettività.

 

IN QUALI AMBITI PROPORRE UN CANTIERE DELLA GENTILEZZA APPLICATA?

La gentilezza applicata può essere impiegata per caratterizzare, identificare, rigenerare e/o riqualificare: iniziative, servizi, prodotti, spazi educativi, luoghi di aggregazione, contesti pubblici e privati.

Può arricchire la proposta di percorsi formativi, o eventi dedicati a specifiche categorie.

Inoltre può essere applicata in ambiti più ampi come le comunità locali, scolastiche, sportive, lavorative, socio sanitarie.

 

PERCHÉ ATTIVARE UN CANTIERE DELLA GENTILEZZA APPLICATA?
  • Per valorizzare ciò che già offre il territorio;
  • Rilevare e proporre soluzioni innovative a bisogni specifici;
  • Generare cambiamento attraverso azioni concrete;
  • Creare strumenti pratici che possano consentire di rilevare l’impatto sociale della gentilezza;
  • Promuovere comportamenti pro sociali riconducibili alla gentilezza quali l’aiuto, il servizio, la condivisione, l’empatia, la solidarietà, il prendersi cura, l’attenzione, l’ascolto, la bellezza…;
  • Progettare interventi e la valutazione degli esiti;
CHI SONO I PARTECIPANTI AI CANTIERI DELLA GENTILEZZA APPLICATA?

Possono essere gli insegnanti (comunità scolastiche), amministratori pubblici (comunità locali), allenatori (comunità sportive), medici pediatri  e/o figure operanti in ambito sanitario (comunità socio sanitarie), volontari (comunità sociali), imprenditori e/o lavoratori (comunità lavorative) e tutti i cittadini attivi che desiderano accrescere il benessere della comunità attraverso la pratica della gentilezza.

COME SI SVOLGE E COME ATTIVARE UN CANTIERE DELLA GENTILEZZA APPLICATA?

Il cantiere è condotto da progettisti di pratiche di gentilezza esperti può essere proposto in presenza, oppure online. La metodologia utilizzata è di tipo esperienziale attivo e laboratoriale. Attraverso la pedagogia applicata del service learning e tecniche finalizzate ad allenare e migliorare le soft skill – competenze trasversali. Ai partecipanti sarà rilasciato l’attestato di riconoscimento di progettista di pratiche di gentilezza.

L’esperienza di Costruiamo Gentilezza è a vostra disposizione, leggi

le recensioni dei cantieri già svolti e contattaci per saperne di più.