TELEFONO GENTILE SENZA FILI

Età: 6-10 anni
Ambito: Scuola / Tempo libero
Partecipanti: variabile
Durata: 30 minuti
Materiale: nessuno
Descrizione

il gioco è molto simile al telefono senza fili. I bambini vengono disposti in cerchio che a sua volta viene diviso in due semi cerchi. Il primo bambino di ciascuna metà deve sussurrare all’orecchio una parola gentile al suo vicino che, a sua volta, la dice al vicino. Vince la metà che finisce per prima e che trasmette la parola correttamente. La parola le prime volte può essere suggerita dall’insegnante, successivamente sono i bambini stessi a sceglierla. Dopo alcuni giri di prova, abbiamo pensato anche questa ulteriore variante: una volta che la parola è arrivata correttamente all’ultimo bambino del semicerchio, il primo bambino da cui era partita diventa ultimo e si ricomincia. In questo modo diventa una staffetta di parole gentili.

Conoscenze gentili allenate
conoscenza di parole gentili e modalità di parlare in modo gentile e aggraziato.
Proposto da
1^B della Scuola Primaria Maddalena di Canossa di Treviso (TV) nell'ambito del progetto GIOCOPEDIA DELLA GENTILEZZA A SCUOLA anno scolastico 2015-2016.
TI È PIACIUTO QUESTO GIOCO? Condividilo con i tuoi amici!