COS’È?

È una giornata di festa pensata e proposta nel 2015 dall’Associazione Cor et Amor per diffondere le pratiche della gentilezza sottoforma di gioco tra i bambini.

Diventata ricorrenza, si svolge in tutta Italia il 22 Settembre. Ogni anno viene approfondito un aspetto differente della gentilezza.

6° GIORNATA NAZIONALE DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA


Edizione 2021: NONNI E BAMBINI… A CHE GIOCO GIOCHIAMO?

Quest’anno le attività ludiche potranno essere proposte sino al 2 Ottobre (Giornata dei Nonni), in quanto l’argomento filo conduttore è “NONNI E BAMBINI…a che gioco giochiamo?”.

Restituiamo ai bambini e ai nonni uno spazio di incontro (reale, virtuale, immaginario) attraverso il gioco. A CHE GIOCO GIOCHIAMO? è un invito a proporre attività ludiche che permettano ai bambini e ai nonni, ma non solo, di tornare a divertirsi attraverso il gioco.

Partecipa (come scuola / classe, Comune, associazione, impresa, ambulatorio pediatrico, biblioteca, centro anziani..) organizzando (con semplicità e creatività), iniziative ludiche rivolte a bambini e/o nonni.

 

Come partecipare?

1) scegli uno o più Giochi della Gentilezza da proporre a nonni e/o bambini, tra quelli proposti su Giocopedia della Gentilezza; oppure puoi adattare quelli già esistenti, o crearne di nuovi (in questo caso ti invitiamo a condividerli compilando il form);

2)  abbina al gioco scelto una buona pratica di gentilezzaopzionale – rivolta alla tua comunità (sceglila tra quelle proposte nell’Archivio delle Buone Pratiche di Gentilezza, oppure puoi idearne una, in questo caso ti invitiamo a condividerla compilando l’apposito form);

3) aderisci alla Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza, entro il 21 Settembre 2021, compilando il form sottostante;

4)  metti in pratica le attività ludiche prescelte tra il 22 Settembre e il 2 Ottobre 2021;

5) condividi l’esperienza vissuta inviando due belle foto (che non riprendano i volti dei bambini) e una breve narrazione (max 2000 battute) a progettonazionale@costruiamogentilezza.org e scrivendo un comunicato ai giornali e ai media del tuo territorio che racconti l’attività svolta, sensibilizzando così i cittadini alla conoscenza e alla pratica della gentilezza per accrescere il benessere di tutta la comunità.

 

VUOI TROVARE O CONDIVIDERE SPUNTI SULLE INIZIATIVE DA PROPORRE A NONNI E BAMBINI?

Consulta la Giocopedia della Gentilezza, o le Buone Pratiche di Gentilezza.

La forza delle idee: la Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza rappresenta l’occasione per creare e proporre nuove attività ludiche a impatto socio educativo.

Un esempio? Caccia alla Gentilezza: riprende il gioco della caccia al tesoro e a causa della pandemia i bambini lo hanno reinventato cercando le parole gentili su giornali, riviste, libri. Un gioco che può anche essere declinato con una vera caccia al tesoro nascondendo pietre, foglietti..con parole gentili scritte sopra riguardanti i nonni.

TI SERVE LA GRAFICA DELLA GIORNATA NAZIONALE DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA?

Scarica il kit grafico:

Per ulteriori informazioni contattaci.

PARTECIPAZIONE ALLA GIORNATA NAZIONALE DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA


Iscriviti compilando il form

    Nome
    Cognome
    Ruolo

    N° Whatsapp
    Email
    un messaggio di gentilezza da rivolgere ai bambini e ai nonni

    Organizzazione di riferimento:

    Tipo di organizzazione (amministrazione comunale, scuola – specifica il grado e la/e classe/i – associazione sportiva, studio pediatrico, impresa, altro)
    Nome Organizzazione
    Comune sede organizzazione
    Provincia sede organizzazione
    Contatto mail organizzazione

    Gioco Scelto:

    Nome del Gioco
    Origine del Gioco della Gentilezza:

    Motivazione per cui hai scelto questo/i Gioco/giochi della Gentilezza
    Dove organizzerai il Gioco della Gentilezza (specifica il comune e il luogo, es. aula, palestra, parco giochi…)
    Data svolgimento del Gioco della Gentilezza (specifica la/le data/e compresa/e tra il 22 Settembre e 2Ottobre 2021)
    N° bambini coinvolti
    N° nonni coinvolti
    Proporrai anche una buona pratica di gentilezza rivolta all’intera comunità? (se si specifica quale)
    Un oggetto che coloreresti di viola (color gentilezza) per festeggiare i nonni e i bambini

    La salvaguardia della tua privacy ci sta a ❤️.

    Presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per le finalità facoltative sotto riportate?

    Gestione di elenchi, attività e contributi di soci, sostenitori o associati
    Newsletter

    Presta il suo consenso alla comunicazione dei propri dati personali (esclusi mail e numero whatsapp)?

    Social network e pubblicazione su Internet

    Presta il suo consenso alla diffusione dei suoi dati personali (esclusi mail e numero whatsapp)?

    Social network e pubblicazione su Internet

    SCOPRI I PARTECIPANTI ALLA GIORNATA NAZIONALE               DEI GIOCHI DELLA GENTILEZZA

    Referente: Loreta Ricci  Assessore alla Gentilezza

    Messaggio: Grazie per la dolcezza con cui riuscite a compiere ogni gesto quotidiano!

    Organizzazione: amministrazione comunale VILLAVALLELONGA AQ

    Gioco: il muro della gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: creare un muro della gentilezza che possa restare fisso nel tempo

    Luogo: palestra scuola elementare Villavallelonga

    Gioco: 1/09/2021

    N Nonni: 30

    Referente: Maria Grazia D’intino (Assessore alla Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: Il messaggio è che ogni sorriso che si dona a sua volta si genera gentilezza

    Tipo Organizzazione: Amministrazione comunale Bolognano PE

    Gioco: Vola vola gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Condivisione e diffusione di gentilezza

    Luogo : Piano d’Orta di Bolognano Piazza Italia

    Data: 22 settembre

    N Nonni: 10

    Proposta Buona Pratica di Gentilezza: La panchina di bancali viola e l’albero dei pensieri gentili

    Proponente: Maria Rago (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: Vogliamoci bene!

    Organizzazione: Istituto Comprensivo Erodoto di  Corigliano Rossano CS

    Gioco: Caccia alla gentilezza   (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo Gioco: Attività coinvolgente da svolgere all’aperto

    Luogo Gioco: Giardino della scuola

    Data Gioco: 23/09/2021

    N Bambini: 43

    Proponente: Amalia S. (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: Grazie di esistere

    Organizzazione: Scuola, Istituto Comprensivo Erodoto di Corigliano Rossano CS

    Gioco: Caccia alla gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo Gioco: Abbiamo scelto questo tipo di attività per coinvolgere i bambini in un’attività divertente sfruttando il bel giardino che abbiamo a scuola

    Luogo: Giardino della scuola

    Data Gioco: 23/09/2021

    N Bambini: 20

    Proposta Pratica: Facciamo un uso quotidiano della parola grazie

    Referente: Claudia Catapano (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: Dai più grandi ai più piccini
    la gentilezza rende tutti più vicini!
    I nonni e i nipoti
    alla gentilezza sono devoti!

    Organizzazione: classi quinte di scuola primaria Scuola Primaria Ariosto, Corigliano Rossano CS

    Gioco: Caccia alla gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Trovo molto coinvolgente e divertente per i bambini la caccia alla notizia.

    Luogo: aula

    Data Gioco: 24 settembre

    N Bambini: 35

    N Nonni: 35

    Proposta Pratica: Sì, si proporrà la realizzazione di un pannello all’interno del Parco comunale dove ciascun cittadino potrà attaccare un post it con un pensiero gentile.

    Proponente:  Antonella Falciano (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: IO TI AIUTO….TU MI AIUTI: GENTILMENTE CI AIUTIAMO

    Organizzazione: Scuola Primaria Luigi Mariani Roncofreddo (Fc)

    Gioco: Gli occhi dicono  (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: perchè mai come in questo m omento gli occhi sono fondamentali

    Luogo: Roncofreddo (FC) palestra, campetto della scuola

    Data Gioco: 1 ottobre 2021

    N Bambini: 79

    N Nonni: 10

    Referente: A. Di Pumpo (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: Non c’è un gesto unico che rappresenti la gentilezza ed è proprio per questo che noi, così diversi l’un dall’altro, cercheremo di donare a tutti un pezzetto di noi stessi con gioia ed allegria perché vogliamo che il nostro mondo non sia né grigio né bianco ma a colori.

    Organizzazione: Scuola Primaria Dante Alighieri di Gradisca d’Isonzo GO

    Nome Gioco: “Monta” Arcobalena (È stato inventato)

    Motivo: Ci siamo innamorati di una bella storia che volevamo leggere ai nonni. E’ una storia che parla di colori ed emozioni. Realizzare con i nonni la balena colorata e nel contempo sperimentare i giochi della loro infanzia e della nostra ci permetterà di condividere emozioni gentili.

    Luogo: Nel cortile della scuola

    Data: 1 ottobre 2021

    N Bambini: 40

    N Nonni: 10

    Proposta Pratica: Successivamente ai Giochi verrà proposta l’adozione di uno spazio verde condiviso da bambini e nonni di cui prendersi cura.

    Referente: Susanna  Schiavon, Insegnante per la Gentilezza

    Messaggio Gentilezza: “Sempre al nostro e al vostro fianco”

    Organizzazione: Scuola Secondaria 1°  Grado, Classi 1^/2^/3^ A, 1^/2^/3^ B, 1^/2^/3^ C  I.C. delle valli  del Meduna, Cosa, Arzino – Scuola di Travesio (Pn)

    Gioco: “Nonni, raccontatemi una storia: C’era una volta … e oggi? – I giochi di un tempo dei nonni di Travesio” (È stato inventato)

    Motivo: Per permettere ai nonni di condividere i loro preziosi ricordi e ai ragazzi di apprezzarli e farne tesoro.

    Luogo: Scuola di Travesio in classe e in famiglia

    Data Gioco: dal 22.09.2021 al 02.10.2021

    N Bambini: 185

    N Nonni: 185

    Referente: Anna Devivi (Allenatore alla Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: Praticare insieme NONNI E NIPOTI ma anche solo sostenerli nello sport accompagnando i nipotini agli allenamenti.
    Una risorsa famigliare importante per la crescita individuale di entrambi.
    Esperienza, valori etici e morali.
    Noi condivideremo a Trieste questa splendida esperienza il 2 ottobre 2021 con una manifestazione aperta e gratuita a tutto il pubblico dove potranno insieme provare le nostre splendide discipline marziali FIJLKAM: KARATE-JUDO e LOTTA e le discipline affini
    Una grande giornata di festa condivisa, dove la GENTILEZZA verrà espressa dal rispetto, educazione e disciplina

    Organizzazione: KARATE DO TRIESTE ASD  Trieste TS

    Gioco: Promuoviamo passione e gentilezza  (È stato inventato)

    Motivo: Le arti marziali sono sinonimo di gentilezza ed i nostri maestri storici ci hanno sempre insegnato il rispetto verso la cortesia nel lungo tragitto marziale verso il miglioramento tecnico.

    Luogo: TRIESTE – Piazzale Centrale Idrodinamica Porto Vecchio

    Data Gioco: 2 Ottobre 2021

    Proposta Pratica: La stessa proposta ai nonni e nipoti verrà condivisa con tutti gli atleti e tutte le famiglie.

    Referente: Massimo Ivaldo (Attore e autore teatrale)

    Messaggio: Ho amato i miei nonni, i loro racconti. Conservo le voci, ricordo gli sguardi. Ho amato i miei quattro nonni, e i loro otto occhi. Ho trascritto molte loro parole, parole d’oro. Vivo in una loro casa, ed un dono, un Sogno coi piedi per terra, qui a Calizzano. Così l’ho ribattezzata “Mi casa es tu casa”, casa mia è casa tua: dove c’è arte, amore, accoglienza. Ho amato i miei nonni, e ora, a quasi 52 anni, non sento la loro mancanza: sento la loro presenza

    Organizzazione: L.A.T. Libera Associazione Teatrale “Sogni coi piedi per terra” Calizzano SV

    Gioco: Carte Scoperte (È stato inventato)

    Motivo: Ho giocato tanto, da bambino. Ma non m’è passata la voglia, anzi. E così, anche “da grande” gioco, ancora, di più, con bambini, adulti., anziani Proprio noi grandi spesso, correndo, lasciamo indietro il “momento di giocare”, quando ciò può significare arricchire la realtà prima di evaderla, divertirci col piacere di stare insieme, senza vincere necessariamente: per partecipare, come diceva De Coubertin.
    E siamo noi adulti, genitori, maestri, educatori che sappiamo che il gioco non è il giocattolo in sé ma il giocare: il giocattolo può rompersi, invecchiare, passare di moda, annoiare. Il bel gioco cambia, si inventa, si ri-inventa, si costruisce; e quando si condivide, si moltiplica: questo ho imparato dagli “anziani”, questo potrebbero imparare i Bambini di Oggi dai loro Nonni. Io, dopo lunghe ricerche, animazioni e uno spettacolo teatrale, ci ho scritto un Libro, didattico ambientale, divertente ed educativo: -I Giochi di…”ancora una volta!”-, che sta quasi esaurendo le sue ultime copie.

    Luogo: SpaziORTOgrafico, accanto ai Boschi, in Regione Giaire 15, a Calizzano (SV)

    Data: Domenica 26 Settembre

    Pratica di Gentilezza proposta: La Comunità sarà invitata a partecipare, a giocare, stare insieme, in compagnia di una buona merenda

     

    Referente: Vanessa Morandi (Assessore alla Gentilezza San Benedetto Po)

    Messaggio: Trovate il tempo di stare insieme, di raccontare vicendevolmente di voi, di godere reciprocamente della presenza dell’altro.

    Organizzazione: Amministrazione Comunale Città di San Benedetto Po MN

    Gioco: La gentilezza alla Sagra dal Nedar (È stato inventato)

    Motivo: A San Benedetto Po, sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021 si terrà la tradizionale Sagra dal Nedar (sagra dell’anatra).
    I giorni 2 e 3 ottobre vedranno protagonisti i bambini e i ragazzi che avranno la possibilità di realizzare un mezzo con l’aiuto e la collaborazione dei nonni, che concorrerà poi all’attesissima Nedar Cup la domenica pomeriggio.
    Durante queste giornate di sagra paesana ci saranno anche momenti di visita guidata animata, dove chi vorrà, famiglie, nonni e bambini potrà visitare gli spazi del museo etnografico della civiltà contadina. Qui i nonni avranno occasione di raccontare ai più piccoli gli oggetti quotidiani e i giochi della loro infanzia, attraverso la visita alle collezioni del museo. Ulteriore occasione da rivivere e condividere con i nipoti è il momento di festa che costituiva l’arrivo del burattinaio nelle piazze, un tempo unica forma di spettacolo dedicata ai più piccoli, e rimasta per San Benedetto Po un’importante tradizione valorizzata dal festival La Fiuma, contemporaneo alla Sagra dal Nedar, proprio il 2 e 3 ottobre.
    Inoltre nelle piazze si troveranno anche artigiani e artisti dei mestieri di una volta, ulteriore momento di confronto e narrazione nonno-nipote di come si condividevano le cose, le conoscenze e la vita quotidiana in momenti come il filòs della sera mentre si raccontavano storie ai piccoli, tutti riuniti nella stalla, e si facevano lavori come l’intreccio delle erbe palustri per impagliare e di come la Gentilezza fosse un valore già ben radicato nella gente anche attraverso piccoli gesti di generosità e condivisione.

    Luogo: Piazze e Museo Civico del Comune di San Benedetto Po (MN)

    Data: 2 e 3 ottobre 2021

     

    Referente: Francesca Perugini (Assessore alla Gentilezza e ai servizi sociali)

    Messaggio di Gentilezza: i bambini e i nonni sono la speranza di un popolo, i bambini perché lo porteranno avanti e i nonni perché hanno la saggezza della storia e sono la memoria di un popolo.

    Tipo Organizzazione: Amministrazione Comunale il collaborazione con il Centro Anziani del Comune di Comunanza AP

    Gioco: La Scatola della Gentilezza

    Motivo: può essere svolto da bambini di tutte le eta’ , anche i piu’ piccoli con l’aiuto dei genitori

    Luogo: P.za Garibaldi

    Data: 02/10/2021

    N Bambini: 20

    N Nonni: 20

     

    Nome: Ilaria Bordignon (Cittadina per la Gentilezza)

    Messaggio: Cari bambini, fate tesoro dei nonni, sono uno scrigno inestimabile di ricchezze e saperi di un tempo che non tornerà.
    Cari nonni, fate tesoro delle nuove generazioni, sono il futuro del mondo.

    Organizzazione: Amministrazione comunale Comune di Chivasso TO

    Gioco: Gioco della tradizione (campana)

    Origine: Tradizione popolare

    Motivo: Il gioco della campana verrà svolto in occasione dell’inaugurazione della Piazza dei bambini di Chivasso (piazza B.A. Carletti) che avverrà il giorno 2 ottobre 2021. Il gioco, realizzato in pietra sulla pavimentazione della piazza, verrà inaugurato ufficialmente in tale occasione. Rappresenta un gioco della tradizione che tutti i nostri nonni facevano in strada e si addice perfettamente all’occasione e al tema della settimana della gentilezza. Durante la settimana presso le scuole della città verranno organizzati giochi vari della gentilezza a cura delle insegnanti.

    Luogo: Chivasso, Piazza B. A. Carletti

    Data Gioco: 2 ottobre 2021

    N Bambini: 50

    N Nonni: 3

    Proposta Pratica: Discorso della gentilezza a cura dell’ Assessora alla cultura e letture ad alta voce a tema

    Referente: Marinella  Orsino (Assessore alla Gentilezza del Comune di Druento)

    Messaggio: Carezze,sorrisi, abbracci e tanto tempo insieme.

    Organizzazione: Amministrazione Comunale Druento TO

    Gioco: La Foresta in Punta dei Piedi – Bimbi, nonni, supereroi camminano insieme per….bene! (È stato inventato)

    Motivo: La Foresta in Punta dei piedi sarà un’attività in ambiente naturale dove i bambini accompagnati dai nonni potranno fare un percorso sensoriale a completo contatto con la natura, scoprire o riscoprire sensazioni uniche, il tutto con grande divertimento.
    Emozioni, risate, complicità. Una giornata indimenticabile.

    Bimbi,nonni,supereroi camminano insieme per …bene, sarà una camminata solidale per le vie del paese.
    I bambini accompagneranno i nonni per sostenere il progetto NIDA, la nazionale dell’amicizia, e con i supereroi sensibilizzeranno la cittadinanza all’importante progetto di inclusione della associazione.

    Luogo: Parco La Mandria – Vie e piazze del Paese

    Data: 25 Settembre 2021 La Foresta in punta dei Piedi – 2 Ottobre 2021 Bimbi,nonni,supereroi camminano insieme per ….bene!

    Proposta Pratica: Bimbi,nonni,supereroi camminano insieme per ….bene! sarà rivolta all’intera popolazione, cittadini e Associazioni.

    Referente:  ANNA BARBAGLIA Assessore alla Gentilezza

    Messaggio: La felicità si trova nelle persone gentili, affrettatevi ad esserlo.

    Organizzazione: AMMINISTRAZIONE COMUNALE del COMUNE DI Invorio No

    Gioco: Il banco della gentilezza  (È stato inventato)

    Motivo Gioco: Sensibilizzare i cittadini sull’importanza delle relazioni gentili.

    Luogo Gioco: Piazza mercato e Casa di Riposo

    Data Gioco: 27 Settembre

    N Bambini: 30

    N Nonni: 50

    Proposta Pratica: Pratiche di contatto empatico tra le persone

    Messaggio: Divertiamoci insieme sorridendo con il cuore.

     Organizzazione: Comune Pasturana/Pro Loco Pasturana

    Gioco: INSIEME E’ BELLO!!!!!… diffondiamo GENTILEZZA

    Motivo: Consolidare le pratiche di inclusione ed attenzione a tutte le fasce di età del nostro comune attraverso piccoli gesti di gentilezza e sensibilità che ciascuno può ripetere quotidianamente.

    Luogo Gioco: Parco comunale , Pasturana via Roma 1 AL

    Data Gioco: 2 ottobre 2021

    N Bambini: 30

    N Nonni: 30

    Proposta Pratica: Al termine dei giochi previsti si condivideranno delle frasi gentili tra i partecipanti e si provvederà alla realizzazione di una “teca della gentilezza”, che sarà posta stabilmente nello spazio pubblico perchè grandi e piccini possano usarla quando hanno bisogno di conforto: si prepareranno insieme cartoncini con frasi gentili e motivazionali per tutte le età che verranno inseriti nella teca e costantemente ricaricati man mano che verranno prelevati. Da questa idea si realizzeranno nell’arco dell’anno anche i “muri della gentilezza”: aree urbane riqualificate i cui muri riporteranno le parole e le frasi gentili perchè ognuno si senta parte di una comunità viva e aperta.

    Presentato da: Loriana S.  Insegnante scuola primaria

    messaggio: la gentilezza e’ contagiosa! tutti possiamo essere gentili soprattutto imitando i comportamenti gentili degli altri.

    organizzazione: circolo didattico “san ciro”, scuola primaria “Livio Tempesta”

    sede: Foggia

    nome gioco: la gentilezza contagiosa

    altro origine gioco:

    motivo gioco: la gentilezza si può imparare anche dall’esempio che l’altro diventa per noi!

    luogo: aula scuola

    data: 25 settembre 2021

    n bambini: 42

    proposta pratica: l’attenzione per l’altro

    Presentato da: Sabrina S.  (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: “Nonni e bambini insieme per “contagiare” il mondo sull’arcobaleno della gentilezza.

    Organizzazione: Scuola primaria ( Tutte le classi I, II, III, IV, V della Scuola Primaria) IC “G. LIBETTA”

    Sede: Peschici FG

    Nome Gioco: “Coding della gentilezza”

    Motivo Gioco: In seguito all’emergenza da SARS-Cov-19 si è assistiti ad una caduta delle certezze e degli equilibri, di qui la necessità di ristabilire una reciprocità emotivo-relazionale mediante il gioco. Lo scopo è ristabilire reciprocità e gentilezza fuori e dentro la scuola con i bambini, le famiglie creando anche con i nonni uno spazio di incontro reale e virtuale..
    Un modo attraverso la gentilezza, di proporre attività ludiche che permettano ai bambini e ai nonni, ma non solo, di tornare a divertirsi insieme.

    Luogo Gioco: Peschici (Aula/ Androne della scuola o palestra)

    Data Gioco: 02 Ottobre 2021

    Proposta Pratica: “Contagiare” di gentilezza la comunità attraverso il coding, come nuova forma di intrattenimento ludico.

    Viola: Panchina all’interno del cortile della scuola.

    Acceptance 240: 1

    Checkbox 616: sì

    Checkbox 617: sì

    Checkbox 618: no

    Checkbox 619: no

    Mc4wp Checkbox: No

    Presentato da: Maria Antonietta D’Avolio Insegnante per la Gentilezza

    Messaggio: Ciao nonni, ciao nipotini, volete trascorrere un momento divertente e giocare insieme? Avete detto Si? E allora siete invitati tutti nella villa comunale. Grazie per la collaborazione e a presto

    Comune: San Severo FG

    Gioco: Canestro gentile

    Motivo: È un gioco in cui la collaborazione è fondamentale. Usare parole gentili per ottenere un risultato educa alle buone maniere e a comportamenti adeguati anche nei riguardi dei nonni che ci coccolano e ci permettono qualsiasi capriccio.

    Luogo Gioco: Parco

    Data Gioco: 2 ottobre

    N Bambini: 16

    N Nonni: 16

    Proposta Pratica di Gentilezza: Aiutare i nonni a portare la spesa

    Proponente: Elena Littera (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: “I giocattoli più semplici, quelli che anche il bambino più piccolo riesce ad usare, vengono chiamati nonni.” SAM LEVENSON
    Organizzazione: Scuola dell’infanzia

    Nome Organizzazione: Scuola dell’infanzia del CIRCOLO SAN BENEDETTO di San Severo (FG)

    Nome Gioco: Aiutiamo NONNO a vestirsi

    Motivo Gioco: Unendo CodyFeet-Free a DressCode, NOI intendiamo stimolare i nostri bimbi ad aver cura dei loro nonni. Ogni bimbo deve compiere il percorso Codyfeet passando sugli indumenti che il nonno dovrá indossare.
    Qui le regole di CodyFeet http://codemooc.org/vi-presento-codyfeet/

    Luogo: Ognuno nella sua sezione purtroppo senza nonni per emergenza covid

    Data Gioco: 2 Ottobre 2021

    N Bambini: 400

    Proposta Pratica: Mettiamo una o più panchine viola davanti a ogni scuola per poter accogliere i nonni che accompagnano i nipotini a scuola.

     

    Referente: Concettina Pascale, Docente scuola primaria

    Messaggio: I nonni dicono sempre che il dono più grande della vita è la salute ,mentre il regalo migliore della vita sono loro .

    Organizzazione: scuola primaria classi 2A- 2B- 2 C I.C. ZANNOTTI -FRACCACRETA di San Severo FG

    Gioco: INDOVINA LA PAROLA GENTILE (È stato inventato)

    Motivo: far riflettere i bambini sulle parole gentili

    Luogo: aula

    Data: 28 Settembre 2021

    N Bambini: 46

    N Nonni: 46

    Proposta Buona Pratica di Gentilezza: compiere azioni gentili nella comunità scolastica

     

    Mc4wp Checkbox: No

    Referente: Stefania Poveromo (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: Accetta un sorriso!

    Organizzazione: Istituto di Istruzione Secondaria di primo grado “PETRARCA-PADRE PIO” di San Severo FG

    Gioco: NONNI, VI ASCOLTO! (È stato inventato)

    Origine: Il gioco prende spunto dalla preziosissima Giocopedia per essere poi arricchito e personalizzato col supporto dei miei colleghi.

    Motivo: Ho scelto questo gioco, che a breve condividerò su Giocopedia, perché ho ritenuto indispensabile il massimo coinvolgimento dei miei colleghi al fine della migliore riuscita dell’iniziativa.
    Raccolte le idee proposte dal gruppo di lavoro, abbiamo deciso che le ragazze e i ragazzi intervisteranno i nonni, non solo per farsi raccontare quali erano i loro giochi di infanzia e giovinezza ma anche per riflettere con loro sulle tante pratiche di gentilezza (parole, gesti o altro) ormai desuete. Questo potrebbe essere un forte input al recupero di espressioni di gentilezza perdute.

    Luogo: San Severo (FG), in entrambi i due plessi scolastici in diversi ambienti, a seconda delle singole esigenze di classe.

    Data: dal 22 settembre al 2 ottobre in base all’organizzazione delle singole classi

    N Bambini: 612

    N Nonni: 1224

    Proposta di Buona Pratica di Gentilezza: La buona pratica della gentilezza da esercitare in abbinamento al gioco sarà quella di impegnarsi a svolgere tutte le azioni programmate non come un dovere o un compito ma con piacere, gratificando chi collabora al lavoro con il dono del sorriso

    Referente: Barbara Carpentieri (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: LA GENTILEZZA UNISCE LE GENERAZIONI.

    Tipo Organizzazione: Scuola primaria Papa Giovanni XXIII di Trani BT

    Gioco: ti dono un momento di gentilezza

    Motivo: mi piace pensare che le bambine ed i bambini possano rinunciare ad un momento di divertimento personale per condividere del tempo con i nonni.

    Luogo: aula

    N Bambini: 20

    N Nonni: 27

    Proposta Pratica: scrivere ad una casa di riposo ed inviare loro dei disegni

    Referente:  Tiziana Liberatore Presidente di interclasse terza primaria

    Messaggio: Nel sorriso di ogni bambino c’é il dono di un nonno che lo accompagna nel suo cammino.

    Tipo Organizzazione: Scuola Primaria Didattica Statale “Don Milani” di Trinitapoli (Bt)

    Gioco: A caccia di gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Considerato il periodo storico/pandemico che stiamo vivendo, fortemente deprivato di quanto più profondo possa caratterizzare gli esseri umani, ancor più i bambini, in linea altresì con quanto introdotto dalla L. 20 agosto 2019, n.92 in merito all’introduzione dell’insegnamento trasversale dell’educazione civica, le insegnanti concordano nel dare priorità assoluta a tutte quelle attività didattiche ludico-ricreative funzionali al recupero della “la socialità smarrita” e a rispristinare un contesto di apprendimento positivo, favorevole alla relazione e allo scambio comunicativo, fortemente penalizzato nei primi due
    anni di scolarizzazione dall’alternarsi di periodi didattici in DAD, conseguenti alla pandemia da COVID-19.

    Luogo: Trinitapoli, giardino della scuola , “A caccia di gentilezza”

    Data: 22/09 – 02/10/2021

    N° Bambini: 120

    N° Nonni: 60

    Ruolo proponente: Insegnante per la Gentilezza E. Gallucci

    Messaggio: Insieme, con gentilezza, tutto si può!

    Organizzazione: Scuola – Cd Papa Giovanni XXIII –

    Sede Organizzazione: Valenzano BA

    Nome Gioco: Nonni e scuola di gentilezza (È stato inventato)

    Obiettivo Gioco: Diffondere pratiche ispirate ad una piena e sana affettività

    Luogo: Aula

    Data: 28 settembre

    N Bambini: 27

    N Nonni: 27

    Pratica di Gentilezza: La realizzazione di giochi ispirati alla gentilezza e al Fair play

    Ruolo proponente: Insegnante per la Gentilezza Antonella Milillo

    Messaggio: I nonni le nostre radici, i bambini i fiori del domani.

    Organizzazione: 1 CD PAPA GIOVANNI XXIII Scuola Primaria

    Sede: Valenzano BA

    Nome Gioco: La trottola della gentilezza (È stato inventato)

    Motivo: La trottola è un gioco dell’infanzia dei nostri nonni. Costruirne una insieme e organizzare gare a colpi di trottola consente a due generazioni lontane temporalmente di condividere un momento di gioco e rendere protagonisti, anche se per poco, chi quotidianamente fa molto per noi.

    Luogo: Valenzano

    Data: 29 settembre

    N Bambini: 14

    N Nonni: 14

    Messaggio di Gentilezza: Organizzazione due incontri in biblioteca sulla “Giornata della Gentilezza”

    Organizzazione: Sistema bibliotecario Urbano di Quartu San’Elena CA (biblioteca ragazzi)

    Gioco: Caro nonno ti scrivo

    Origine: Attività laboratoriale per i nonni

    Motivo: evidenziare i legami nonno-nipote

    Luogo: Biblioteca ragazzi del Sistema Bibliotecario Urbano di Quartu

    Data: 22/09/2021

    N Bambini: 5

    N Nonni: 5

     

    Referente: Maria Teresa A. (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: “Con la Gentilezza si può scuotere il mondo”

    Organizzazione: Scuola dell’Infanzia-Scuola Primaria-Scuola Secondaria di primo grado–tutte le classi IC”Giovanni XXIII”-Trabia PA

    Gioco: Campana della gratitudine/Il fazzoletto della Gentilezza (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Favorire la collaborazione, la conoscenza delle parole gentili, prendersi cura dell’ambiente, vivere nella comunità.

    Luogo: Trabia-nei diversi Plessi-nei cortili delle rispettive scuole.

    Data: 23/09/2021

     

    Referente:  Francesca Sfragara  (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: Tutti abbiamo un cuore gentile ❤

    Organizzazione: Scuola  I.C.”A.Bruno’ di Biancavilla CT

    Gioco: I colori del racconto  (È stato inventato)

    Motivo: Ogni anno la nostra scuola partecipa

    Luogo: Nelle varie aule

    Data: 2 ottobre

    N Bambini: 200

    N Nonni: 7

    Proposta Buona Pratica di Gentilezza: Sì, i bambini doneranno un quaderno o una penna che poi verranno consegnate in modo anonimo ai bambini in difficoltà.

    Referente: B. Cesare (Bibliotecario)

    Messaggio: Costruiamo insieme adulti e bambini, genitori e nonni, madri e padri, bambine, ragazze, bambini e ragazzi una comunità fondata sul sostegno reciproco, nell’interesse per l’altro, con amore. Questa è la premessa per superare tutte le difficoltà. Se ci sta a cuore l’altro, i suoi bisogni, le sue necessità, ogni problema potrà essere superato.

    Organizzazione: Biblioteca Civica Falesiana di Piombino LI

    Gioco: “gli occhi dicono”, “l’alfabeto della Gentilezza” , “Ti auguro”, “Ricomponi la Gentilezza”, “le penne gentili”, “il Tg delle buone notizie” (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Sono tutti giochi molto educativi e hanno il pregio di poterli svolgere in sicurezza, senza troppi contatti tra i bambini che parteciperanno.

    Luogo: Biblioteca Civica Falesiana

    Data: 25/09/2021 ore 16.30

    N Bambini: 10

     

    Proponente: Raffaela De Maio Insegnante per la Gentilezza

    Messaggio: Cari bambini aiutate chi è in difficoltà e perdonate un compagno che vi ha trattato male.
    Cari nonni siete la colonna portante delle famiglie, i custodi della storia e i proprietari dei migliori ristoranti.

    Organizzazione: Scuola Primaria di Cimone, in collaborazione con l’assessora alla gentilezza e con la biblioteca comunale

    Gioco: Cari nonni a cosa giocavate? (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Per coinvolgere i nonni in modo che condividano con le nuove generazioni le loro esperienze ludiche.
    Ogni bambino intervisterà i propri nonni: i più piccoli riprodurranno attraverso un disegno il gioco che praticavano i nonni, i più grandi scriveranno l’intervista. I prodotti verranno poi assemblati e formeranno un fascicolo che potrà essere visionato dai nonni presso l’atrio della biblioteca del paese.
    Non è esclusa la riproduzione di qualche manufatto grazie all’aiuto di alcuni nonni/nonne desiderosi di tramandare le proprie conoscenze.

    Luogo: Cimone TN, scuola, atrio della biblioteca

    Data Gioco: 27-28-29-30 settembre e 1 ottobre 2021

    N Bambini: 47

    N Nonni: 30

    Proposta Pratica: Sì, con l’esposizione e la condivisione dell’elaborato prima nell’atrio della biblioteca e poi presso la Famiglia Cooperativa del paese.

    Ruolo Proponente: Leandri C. (dipendente comunale)

    Organizzazione: Comune di Noale

    Nome Gioco: Giochi dei Nonni

    Area Rocca dei Tempesta
    Ore 10.30
    Letture a tema a cura Mamme da Favola

    Area Giardini Vecellio
    Ore 10.00-12.00 15.00-19.00
    Giochi in Legno a cura della Contrada Bastia

    Ore 10.30-12.00 15.00-18.00
    Giochi per bambini a cura della Croce Rossa

    Piazza Castello e Area Vecellio
    Parco divertimenti

    Area Rocca dei Tempesta
    Street Food

    Ore 11.00-23.00
    Mercatino dell’hand made

    Ore 20.30
    La Mente di Tetsuya

    Piazza XX Settembre
    Una Birra per la Ricerca

    Area Rocca dei Tempesta
    Ore 10.30
    Letture Mamme da Favola

    Area Giardini Vecellio
    Ore 10.00-12.00 15.00-19.00
    Giochi in Legno a cura della Contrada Bastia

    Ore 10.30-12.00 15.00-18.00
    Giochi per bambini a cura della Croce Rossa

    Piazza Castello e Area Vecellio
    Parco divertimenti

    Area Rocca dei Tempesta
    Street Food

    Ore 11.00-23.00
    Mercatino dell’hand made

    Ore 20.30
    La Mente di Tetsuya

    Piazza XX Settembre
    Una Birra per la Ricerca

    Motivo Gioco: Disponibilità data da un’associazione locale, ma soprattutto perché sono giochi lontani anni luce dai videogiochi a cui i nostri bimbi purtroppo sono abituati

    Luogo: Noale – Centro Storico – Giardini della Rocca e di Via Vecellio

    Data: 2 ottobre 2021

    N Bambini: 50

    N Nonni: 50

     

    Nome: Silvia M.  (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio: Occhi-amici: nessun atto di gentilezza, per piccolo che sia, è mai sprecato!

    Organizzazione: IC Elisabetta “Betty” Pierazzo di Noale (VE), Scuola Primaria di Noale VE

    Gioco: Gli occhi dicono  (Giocopedia della Gentilezza)

    Motivo: Il gioco si potrà poi collegare con un percorso sulle emozioni che abbiamo in programma.

    Luogo: aula

    Data: 28/09/2020

    N Bambini: 19

    N Nonni: 19

     

    Referente: Giada Florean (Insegnante per la Gentilezza)

    Messaggio Gentilezza: L’importanza dei piccoli gesti gentili nella quotidianità è la base dell’ incontro fra le generazioni

    Organizzazione: Scuola dell’Infanzia Paritaria Fondazione Marzotto di Valdagno VI

    Gioco: Il piccolo teatrino della gentilezza  (È stato inventato)

    Motivo: Abbiamo scelto un gioco che prevede la possibilità di sperimentare “il mettersi nei panni dell’altro” per meglio cogliere anche la parte non verbale dei nostri comportamenti verso gli altri. I bambini inoltre amano molto i travestimenti e il gioco di ruolo.

    Luogo: Salone/Teatro Scuola dell’Infanzia di Villanova di Fossalta

    Data: dal 22 settembre al 2 ottobre

    N Bambini: 20

    N Nonni: 6

    Proposta Pratica: Nella comunità scolastica verrà ripreso e sviluppato il tema della gentilezza in modo da consentire a tutti i bambini di portare l’esperienza anche nelle loro case. Verrà realizzato un video con alcuni sketch interpretati dai bambini e quindi condivisi con tutti i compagni e le famiglie della scuola.

     

    SEI UN INSEGNANTE, UN ASSESSORE, UN ALLENATORE, UN MEDICO PEDIATRA, UN IMPRENDITORE? 

    Questa è l’occasione per diventare COSTRUTTORE DI GENTILEZZA e contribuire ad accrescere il benessere della tua comunità!

    Scopri come:

    Insegnante per la Gentilezza Assessore alla Gentilezza, Allenatore alla Gentilezza, Medico Pediatra per la Gentilezza, Imprenditore della Gentilezza.