Costruiamo Gentilezza presente alla Festa delle Famiglie ad Aosta

Aosta – Sabato 28 Agosto, presso il parco Puchoz, si è svolta la Festa delle Famiglie, organizzata dal Comune di Aosta e rivolta a genitori, nonni, zii e bambini da 0 a 6 anni. Il progetto nazionale Costruiamo Gentilezza, su invito degli organizzatori, era presente con un laboratorio ludico, rivolto alle famiglie, su I Giochi del Cuore, condotto da Luca Nardi (coordinatore dell’attuazione del Progetto Nazionale Costruiamo Gentilezza). Le famiglie coinvolte, in tre momenti distinti, si sono divertite giocando con giochi semplici, realizzati con materiale presente abitualmente in ogni abitazione,  utili a trasmettere conoscenze pratiche riguardanti la gentilezza e alcuni valori ad essa collegati (collaborazione, attenzione, memoria, creatività, immaginazione..). A conclusione dell’attività, dopo un momento dedicato alla condivisione ed alla riflessione, è stato consegnato ai bambini partecipanti un attestato di riconoscimento di “famiglia giocosa e di cuore”. Il conduttore del laboratorio, Luca Nardi (ideatore dei Giochi del Cuore), ha commentato: ”vedere i genitori giocare con i propri bambini rispolverando le proprie abilità ludiche, come superare a gattoni un tunnel fatto con i cerchi, è stato un bellissimo esempio per i più piccoli; un’esperienza vissuta con la propria famiglia che sicuramente conserveranno nei propri cuori”. Un bel riscontro è arrivato dalle stesse famiglie partecipanti che a conclusione del laboratorio hanno lasciato un commento dell’attività svolta nel quaderno del cuore: ”è sempre piacevole giocare insieme con gentilezza e delicatezza” Nina e Noemi, “Esperienza meravigliosa. Ha lasciato un segno nel nostro cuore e nella nostra mente” Francesca, Alessandro e Nicolas, “bellissima esperienza di condivisione” Sabrina, Viola, Giada e Giuseppe. Grazie per l’opportunità,  la fiducia e la collaborazione al Comune di Aosta, in particolar modo all’Assessore all’istruzione, alla cultura e alle politiche giovanili, Samuele Tedesco e alla Responsabile comunale per i Servizi sociali, Demografici e Pubblica Istruzione Cristina Esposito, oltre alla cooperativa Il Leoncino Rosso e alla sua responsabile Nicoletta Pepellin, che hanno coordinato l’attuazione dell’evento.