Belsito Luisa

Località: Puglia / Corato
Ente: Pediatra di Famiglia
Intervista conoscitiva

Chi rappresenta per te un bell’esempio di gentilezza?

Sergio Mattarella perché, nonostante rivesta una carica importante, dà valore all’impegno di tutti a prescindere dal ruolo sociale che svolgono e non si lascia mai trascinare in polemiche sterili. Regala un sorriso sempre a tutti.

Cosa significa per te essere costruttore di gentilezza?

Essere gentile con tutti sforzandomi  in particolare con coloro che si mostrano arroganti. Questo esempio può essere l’imprinting a costruire gentilezza.

Come accogli i bambini? E come trasmetti loro la gentilezza?

Accolgo i bambini dicendo loro “ti stavo aspettando”, chiamandoli sempre per nome ed in periodo pre-pandemico, gli abbracciavo.

Una parola gentile che usi sovente con i bambini?

Dico spesso “sono fiera di te” ai miei pazienti.

Cosa significa per te prendersi cura di qualcuno con la gentilezza?

Oltre a prescrivere farmaci trascorro del tempo ad ascoltare, a motivare la terapia entrando in empatia con il paziente.

Come può la gentilezza aiutare a prendersi cura del benessere dei bambini?

Prendergli le mani e guardarli negli occhi, farli sapere che sono dalla loro parte e che ci sarò sempre mi auguro gli aiuti ad affrontare meglio il loro cammino e nel caso le loro patologie.