Spizzirri Maria

Località: Calabria / Spezzano della Sila
Intervista conoscitiva

ASSOCIATA  n° 68-2022

 

1) Una proposta per costruire gentilezza gentilezza che proponi come socio di cor et amor?
Sono un mediatore, definito ambasciatore di pace. Vorrei proporre la creazione di una sezione “Mediatrice ambasciatori di gentilezza”
2) Cosa significa per te costruire gentilezza con il cuore e con amore?
Significa donarsi all’altro, stare accanto a chi soffre con naturalezza, mantenendo sempre il sorriso. Ecco penso che gentilezza sia sinonimo di sorriso. Sorridere con gentilezza significa dare amore.
3) come promuoverai Costruiamo Gentilezza sul tuo territorio?
Principalmente lo promuoverei nelle scuole così come anche negli istituti penitenziari. Sembreranno due facce totalmente differenti ed opposte ma pur sempre di una stessa medaglia.
4) Una regola di gentilezza che è importante conoscere?
Per i Giapponesi il rispetto dell’altro e delle regole della comunità di cui si fa parte è sacro. Motivo per cui tendono ad essere gentili oltre misura, sia con gli stranieri che tra giapponesi.
In giapponese Honne sono i sentimenti veritieri che una persona prova, Tatemae è la facciata.
5) Cosa significa essere associata a Cor et Amor?
Significa far parte di qualcosa in cui mi sento al mio posto.
6) Come è comparsa la gentilezza nella tua vita?
Non è comparsa ma è da sempre stata innata
7) Chi rappresenta per te un buon esempio di gentilezza?
Madre Teresa di Calcutta.
8) Una citazione sulla gentilezza che ricordi volentieri?
Parla loro con tenerezza. Lascia che ci sia gentilezza sul tuo volto, nei tuoi occhi, nel tuo sorriso, nel calore del nostro saluto.