Esperienze condivise come buon esempio

Riconoscere e gestire le proprie emozioni e le emozioni degli altri, creare un clima di serenità e di reciproco rispetto, imparare ad ascoltare e a confrontarsi, ad esprimere le proprie opinioni. Il mio lavoro è basato su questi obiettivi, su buone pratiche scolastiche che possano concretamente contribuire alla crescita di individui consapevoli delle proprie capacità, potenzialità e del ruolo importante che potranno svolgere nella società.
Il motto è sempre lo stesso “Tutti per uno e uno per tutti!”. Ho scoperto Costruiamo Gentilezza attraverso i social media e mi sono appassionata, nella speranza che ogni piccolo gesto di ognuno possa divenire un grande gesto per tutti e che la scuola possa effettivamente cambiare e migliorare l’importante funzione educativa anche attraverso questi eventi.

Le attività proposte hanno permesso agli alunni di esternare le difficoltà relazionali nei diversi ambienti vissuti; in un secondo momento l’attenzione è stata focalizzata sugli aspetti positivi. In alcuni casi è stato possibile approfondire tematiche importanti relative alla loro crescita incontrando i genitori e approfondendo le dinamiche coinvolte. Un grande lavoro di collaborazione e coinvolgimento emotivo.

Anna Lauria, insegnante per la gentilezza