L’Assessore alla Gentilezza Cinzia Napoli ringrazia Peter Cak per l’ospitalità dimostrata nell’accogliere gratuitamente nel proprio hotel i profughi Ucraini

A seguito della guerra in Ucraina e al conseguente arrivo di numerosi profughi presso il territorio nazionale e del comune di Civitavecchia, una Suora salesiana attualmente a Civitavecchia, suor Ausilia, ha pensato che il modo migliore per diffondere solidarietà ed accogliere adeguatamente i profughi, vista la sua precedente esperienza in Albania, fosse fare un viaggio nei campi profughi. Quindi il 1 aprile, con il Deputato Alessandro Battilocchio, responsabile commissione Affari Esteri, e al Coordinatore della Protezione Civile Valentino Arillo, abbiamo effettuato un viaggio in Slovacchia per condividere le esperienze di accoglienza   vedere direttamente il vissuto e costruire ponti di solidarietà Durante il percorso sono andata presso l’hotel Spectrum, a Trnava, per incontrare il proprietario Peter CaK che ha accolto gratuitamente i profughi ucraini. Nel suo hotel circa 50 persone sostano per almeno 1 settimana in attesa di trovare altro alloggio da amici o parenti. Visto il costo dell’hotel, il proprietario sta chiedendo sostegno alle associazioni per garantire la sostenibilità del progetto umanitario.

Per questo grande gesto di gentilezza e solidarietà  ho consegnato un riconoscimento (gagliardetto) del comune di Civitavecchia come assessore alla gentilezza. Il nostro viaggio è proseguito a Michalovce in cui si trova un grande campo profughi gestito dal terzo settore ed un altro invece con tende attrezzate dalla protezione civile. A facilitare la comunicazione è stata al nostro fianco la suora salesiana Monika che parla bene italiano ed ha quindi tradotto tutto. Ho incontrato anche il padre salesiano istruttore Peter che ci ha aiutato a capire la rete di solidarietà presente per sostenere giornalmente la popolazione ucraina ancora presente sul campo di guerra.

Al ritorno a Civitavecchia, ho effettuato un incontro il 15 aprile con il terzo settore, insieme ai miei compagni di viaggio e il Sindaco per condividere questa grande esperienza e creare un ponte di solidarietà con il popolo slovacco e ucraino.Parole chiave: conoscere, condividere, costruire ponti di solidarietà.

Grazie per la condivisione dell’esperienza.

 

Cinzia Napoli, Assessore alla Gentilezza di Civitavecchia

 

 

Leggi la Buona Pratica di Gentilezza PONTI DI OSPITALITA’