12 Settembre 2021 a Bianco RC un parco giochi come lo avrebbe voluto Leo

Oggi a Bianco RC è stato inaugurato  un parco giochi ricostruito grazie alla volontà della mamma di Leo, un bambino che purtroppo ora non c’è più ma che sognava di costruirne uno. A questo proposito aveva scritto un tema in cui aveva riportato quanto avrebbe voluto fare l’ingegnere per realizzare un bel parco giochi nel suo paese, per tutti i bambini. Mamma Rosa ha quindi voluto realizzare il suo sogno e ha anche scritto un libro dove si parla della Dama Gentilezza.  Per tale ragione ha invitato all’inaugurazione anche l’assessore alla gentilezza di un Comune vicino (quello di Locrì), Domenica Bumbaca che ha accettato di partecipare, donando  anche un albero della gentilezza da piantare  nel parco.

Questo è quanto ha pronunciato l’Assessore alla Gentilezza Domenica Bumbaca durante l’inaugurazione.

“È il giorno della Vita. Il giorno in cui tu Rosa, con l’aiuto della tua famiglia e dei tuoi amici, hai dato Vita ad un sogno. Il sogno di Leo. SOLO tu ci hai creduto. Solo il CUORE DI UNA MAMMA, può arrivare a dar vita ad un progetto che oggi regali alla Comunità. Abbiamo tutti qualcosa da imparare stasera, abbiamo tutti bisogno di sentire che in questo parco il Cuore di Leo batte, si batte. Batte attraverso i Tuoi occhi, batte attraverso i sorrisi di tutti i bambini che giocheranno in questo fantastico spazio colorato, didattico, confortevole. “Realizzare i suoi progetti vorrà dire aiutare i bambini ad essere tali, ed insegnare ai grandi a tornare un po’ bambini, magari quei bambini che non sono mai stati” (Il Signor competente). Grazie per queste emozioni e come Assessore alla Gentilezza, invitandoTi a realizzare la panchina della gentilezza, Ti dono un alberello, affinché possa essere piantato in questa area. L’Albero della Gentilezza, perché regalare un albero è regalare la Vita. Regalare un parco per la comunità è regalare la Vita. E Leo lo sapeva. Leo lo sa e lo vede. Oggi Leo non c’è più ma vive in ogni cuore che la sua mamma incontra…”