Costruiamo Gentilezza

Costruita una Panchina della Gentilezza alla Consuma (AR)

L’Associazione Consuma Creativa APS si costituisce nel 2017 alla Consuma, piccolo paese sull’Appennino a cavallo fra le province di Firenze e Arezzo, nata dall’esigenza di creare un rifugio per i creativi della zona, convinti che lavorare con le mani per creare oggetti aiuti chiunque a stare bene con sé stessi e con gli altri.
Fino al 2019 abbiamo cercato di divulgare presso la nostra sede vecchi e nuovi mestieri con dimostrazioni di cestineria, lavori a telaio, corsi di uncinetto, di maglia, dimostrazioni di pittura, ecc.. Poi il Covid ci ha chiuso nelle nostre case e da qui nasce l’idea (visto che diverse socie lavorano con l’uncinetto) di tappezzare il paese con i nostri lavori: un Albero di Natale alto 8 metri ricoperto di piastrelle granny, in estate opere di Yarn Bombing esposte lungo le strade e nei giardini. L’Associazione è presente a tutte le manifestazioni locali, collaborando con i Comuni del comprensorio e con le altre associazioni di zona, ad esempio con i nostri papaveri all’uncinetto per la ricorrenza dell’eccidio nazifascista avvenuto alla Consuma nell’Agosto 1944,oppure con le rose rosse in memoria delle vittime di femminicidio.
Attraverso il web veniamo a conoscenza dell’esistenza e del significato delle panchine viola, da qui nasce l’idea di usare la panchina viola come risposta agli atti vandalici subiti da ignoti nei confronti delle opere esposte lungo le strade della Consuma, per esempio nell’estate 2022 avevamo esposto presso il monumento ai caduti, accanto ai giardini della Consuma, un’opera dell’amica Lucia Santorelli–“I can’t breathe–Io non respiro”–(raffigurante api e fiori)a simbolo della mancanza di respiro di chi ha un disagio personale, o il disagio dell’ambiente che stiamo soffocando, il disagio di chi è colpito dalla pandemia, ecc.; puntualmente l’opera è stata vandalizzata, come avvenuto anche l’anno precedente, da qui nasce l’idea di rispondere con la gentilezza simboleggiata da una panchina viola. Abbiamo chiesto il permesso al Comune di Montemignaio e avviato una chat fra i nostri soci per la scelta delle frasi da scrivere e abbiamo individuato la panchina da colorare; il 19 Agosto 2022 alla presenza del nostro Sindaco Roberto Pertichini e della popolazione abbiamo inaugurato la nostra Panchina Viola. La scelta delle frasi da riportare sulla panchina è caduta su:

• Siate ribelli, praticate gentilezza di Saverio Tommasi(ovviamente previa autorizzazione per la citazione)
• Gentilezza = Rispetto, con specifico riferimento a chi di rispetto non ne ha avuto e non ne ha
• La gentilezza è come la neve, abbellisce tutto ciò che copre – appropriato ad un passo di montagna come la Consuma

La comunità ha apprezzato l’iniziativa, la panchina è ancora al suo posto ed è molto frequentata.

E’ stato creato un piccolo grande simbolo di aggregazione, segno di una comunità unita, di visione futura di un mondo con più gentilezza e meno violenza, con pace invece che guerra, con più tolleranza e meno integralismo, insomma con più rispetto degli altri anche se diversi da noi e dell’ambiente che è la nostra casa.