A Trieste le arti marziali alla 6° Giornata Nazionale dei Giochi della Gentilezza

“DAL MARE AL TATAMI DIFENDIAMO IL FUTURO PROMUOVENDO PASSIONE INSIEME ALLA FIJLKAM!!”

Sotto un sole quasi estivo e davanti ad un palco istituzionale nutrito delle più alte rappresentanze, sono sfilate tutte le società del territorio della FIJLKAM.

Tra tutte le rappresentanze erano presenti il Sindaco di Trieste Dipiazza, l’Ass. allo sport comune Rossi e l’Ass. all’istruzione del comune Brandi, Azzurri d’Italia, Panathlon, Coni, Us Acli tutti uniti a rappresentare il cuore altamente marziale di Trieste, anche questo tra gli eventi collaterali della 53° BARCOLANA, la regata più numerosa al mondo.

Si sono susseguiti momenti di allenamento, esibizioni e scambi culturali ed informazioni per il pubblico presente, premi e riconoscimenti per chi ha fatto la storia delle nostre arti a Trieste delle discipline federali di JUDO, LOTTA, KARATE, JUJITSU, ARTI MARZIALI ed MGA.

Oltre all’aspetto puramente tecnico la giornata è stata importantissima perché ha testimoniato il carattere solidale e di partecipazione corale delle nostre società con una raccolta fondi per l’Associazione Azzurra Malattie rare. Inoltre siamo stati ambasciatori per il movimento no profit Cor et Amor “Costruiamo Gentilezza” dove lo stesso organizzatore della kermesse sportiva M° ANNA DEVIVI – delegato federale Fijlkam è allenatore di gentilezza. Tanti, tantissimi palloncini viola regalati ai NONNI ed ai NIPOTI oltreché ai giovani atleti nella giornata in cui ricorreva anche la festa dei nonni hanno dato gioia a tutti.

“Le arti marziali sono da sempre sinonimo di cortesia, educazione, rispetto ma anche grande tenacia e forza”. Commenta l’organizzatore dell’evento il M° Anna Devivi delegato federale di Trieste ed a ruota il commento del presidente regionale Fijlkam Sandro Scano “Clima amichevole e di armonia, un grande esempio di Gentilezza!”