PAROLE (GENTILI) INCATENATE

Età: 6-10 anni
Ambito: Scuola
Partecipanti: da 10 a 30
Durata: 30 minuti
Materiale: post-it, pennarelli, nastro e spillatrice
Descrizione

Ad ogni bambino/a viene consegnato un post-it ed un pennarello, invitandolo/a a scrivere una parola che richiami la “gentilezza”. Quando tutte/i hanno scritto la loro parola e se la sono posizionata sul petto, in cerchio, si procede alla lettura perché tutti/e conoscano cosa è stato scritto dai compagni/e. A questo punto, si fa la conta per scegliere un primo bimbo/a che rappresenterà l’inizio della “catena”: il/la designato/a “declamerà” a voce alta la sua parola e chiamerà una di quelle scritte dai compagni che reputa possa collegarsi alla sua. L’amico/a lo/a raggiunge e si prendono per mano; ora, tocca al nuovo/a arrivato/a andare avanti e si procederà così fino a che la “catena mano nella mano” non sarà completa. A questo punto, la difficoltà da superare in collaborazione, è riuscire a muoversi nello spazio: aula, salone, scale, giardino, evitando che la “catena si spezzi”. Il traguardo prestabilito è il giardino:una volta giunti qui, le insegnanti svolgeranno un nastro dalla cima della catena fino alla sua fine, porgendone il capo al primo bambino/a che vi si attaccherà e che sarà da esempio ai compagni che faranno altrettanto. Con la spillatrice, si appunteranno al nastro i tanti post-it dei bimbi/e così da ottenere una sorta di “festone della gentilezza”. I/le bambini/e, sempre tenendo stretto il nastro, si muovono ancora in “serpentone” per arrivare al cancello della scuola e qui attaccare tutti/e insieme il loro “movimentato prodotto”.

Conoscenze gentili allenate
collaborazione, parole gentili
Proposto da
Classe 2°B, scuola Primaria Oltrera, I.C.Gandhi, Pontedera (Pi)
TI È PIACIUTO QUESTO GIOCO? Condividilo con i tuoi amici!