Costruiamo Gentilezza al servizio di sport e disabilità a Playable Firenze

Il Progetto Nazionale Costruiamo Gentilezza, su invito dell’ambasciatrice Noemi Salvati che é anche dama dell’Associazione Parte Guelfa, ha partecipato il 14 Maggio a Playable Firenze 2022, un’iniziativa volta all’integrazione e alla diffusione di una cultura gentile e amorevole verso le persone disabili. Per l’occasione é stato allestito uno stand ludico nel quale é stato proposto il gioco dell’Alfabeto della Gentilezza e un cantiere di Gentilezza Applicata. Numerose sono state le famiglie con bambini a fermarsi per compilare il proprio Alfabeto della Gentilezza per poi appenderlo con le mollette viola lungo il filo delle parole gentili. Il gioco é stato proposto nella versione facile (5 lettere estratte a sorte) e difficile (tutte le lettere dell’alfabeto).  Mentre al Cantiere di Gentilezza Applicata condotto da Luca Nardi hanno partecipato alcuni rappresentanti, giovani e adulti, dell’Associazione Toscana Disabili Sport Livorno che in 30 minuti partendo da due bisogni, hanno generato tre buone pratiche di gentilezza innovative, a costo quasi 0 che si impegneranno ad attuare nel prossimo periodo. I bisogni emersi sono stati facilitare la comprensione delle persone sorde durante l’attività sportiva con gli altri giocatori e modificare il luogo comune che nell’immaginario collettivo vuole le persone disabili esclusivamente sedute su una carrozzina, mentre le disabilità sono molto varie tra loro e spesso non si vedono nell’immediato. A rappresentare Costruiamo Gentilezza durante l’evento insieme a Luca Nardi (coordinatore del progetto nazionale) sono stati Anna Maria Palma (Ambasciatrice di Costruiamo Gentilezza), Eleonora Francois (Assessore alla Gentilezza di Bagno a Ripoli), Gaia Simonetti (Cronista di Viola e Ambasciatrice di Costruiamo Gentilezza), Giovanna Carboni , Mariluce e Vilmara Nardi (Ambasciatrici di Costruiamo Gentilezza) e il piccolo Daniele di 9 anni (il primo bambino ad avere compilato un Alfabeto della Gentilezza). Grazie a tutti per la partecipazione.

Progetto Nazionale Costruiamo Gentilezza